Storico. Cingoli 1586-1650

Sotto questo pseudonimo si celava Raimondo Silvestri, illustre esponente di una nobile famiglia cingolana, vissuto fra il 1586 e il 1650. 

Il monogramma (RS) che appare nella parte superiore del frontespizio della sua opera conferma l’identificazione con il Silvestri. Nel 1644 diede alle stampe Memorie della città di Cingoli. Le rivalità cittadine tra i Silvestri e i Cima, altra notevole e potente famiglia cingolana, costituiscono il movente della costruzione e della pubblicazione del libro. Per mezzo dello stesso l’autore ha inteso magnificare il nome dei Silvestri e sminuire, anche denigrando, quello dei Cima.

 

Fonte:

P. Appignanesi, Memorie della città di Cingoli, in C. Danti (a cura di), Staffolo. Pergamene dell’archivio comunale. Personaggi illustri. Repertorio storiografico, Jesi 1997, p. 239  

 

 

 


Home Page Cingoli Sommario F. M. Raffaelli