Chiesa di San Lorenzo

Borgo San Lorenzo

 

 

Già nota nella prima metà del sec. XIII, fu sempre dipendente dalla canonica dei SS. Quattro Coronati, il cui priore aveva il diritto di nominarne il rettore.

Le pareti laterali sono realizzate con grandi blocchi squadrati di arenaria, calcare e conglomerato (parete nord). Secondo alcuni autori (1) la chiesa incorporerebbe ampi tratti di una costruzione romana, forse un tempio, del quale resterebbero visibili solo le pareti.

Nella parete di destra è murata un'epigrafe funeraria di epoca romana mentre, presso la sommità, corre una breve cornice di fregi a spirale o a meandri, materiali anch'essi di spoglio, di ascendenza però altomedioevale (2). "Nell'edificio, di pianta rettangolare, si possono distinguere due parti: la parte anteriore è divisa in due navate, quella di sinistra più ampia è coperta da travi sostenute da due archi trasversali (il primo a tutto sesto, il secondo a sesto acuto), quella di destra assai più stretta e bassa, coperta da semibotte; la parte posteriore, aggiunta successivamente, è a navata unica e con un arco trasversale ogivale conseguentemente molto ampio.

La costruzione è chiaramente rapportabile al modello della chiesa a navata unica con archi trasversali perchè la piccola e corta navatella destra si configura semplicemente come elemento accessorio (sostegno all'abitazione dell'officiante?). I tre archi trasversali si succedono a distanze disuguali e l'abside è piatta" (3).

Facciata della chiesa di S. Lorenzo (foto del 2/1/2004)

 

Parete nord (foto del 2/1/2004)

Parete sud (foto del 4/9/2011)

 

Parete sud - particolari (foto del 4/9/2011)

 

 


(1) A. Pennachioni, Testimonianze dell’epoca romana in Cingoli, Cingoli 1972, pp. 13-14

P.L. Dall’Aglio, Considerazioni storico topografiche su Cingulum ed il suo territorio, in AA.VV. Cingoli dalle origini al sec. XVI. Contributi e ricerche, Atti del XIX Convegno di Studi Marceratesi, Cingoli 15-16 ottobre 1983, "Studi Maceratesi" 19, Macerata 1986, p. 58  

A. Cherubini, Architettura e scultura medievali nel territorio di Cingoli, in AA.VV., Cingoli dalle origini al sec. XVI. Contributi e ricerche, "Studi Maceratesi" 19, Macerata 1986, p. 165

(2) P. Appignanesi, Guida della città e del territorio, in Cingoli. Natura Arte Storia Costume, Cingoli 1994, p. 119  

(3) A. Cherubini, Architettura e scultura medievali nel territorio di Cingoli, cit., p. 165

 


Home Page Cingoli Sommario

S. Lucia